Un occhio verde e uno blu, fiaba che racconta l’amore per un cane

Un occhio verde e uno blu, fiaba che racconta l’amore per un cane

Simone Lino

-“Un occhio verde e uno blu”. Oggi sono lieto di parlarvi di cinofilia ma mediante una fiaba, ebbene si una fiaba. Essere appassionato di cinofilia non significa solo scendere in campo e addestrare cani ad eseguire delle richieste del conduttore, ma significa anche leggere e studiare tanto ed occuparsi del sociale. In altri articoli abbiamo già parlato di come grazie ai nostri amici a quattro zampe si riescano a realizzare bellissimi progetti nel sociale. Un bel modo per far avvicinare i più piccoli all’amore dei cani è sicuramente quello di raccontare una favola e se poi questa favola ha per protagonista un cagnolino ansiano che viene preso direttamente dal canile, allora il tutto è ancora più bello e tenero. La fiaba in questione è stata scritta dall’autrice Sabina Guidotti insieme ad Alma Di Pietro e narra appunto di un bambino che decide di adottare un cane dal canile andando però a sceglierne uno ansiano con gli occhi diversi l’uno dall’altro, uno verde e l’altro blu e che molto probabilmente nessun altro avrebbe scelto. Vengono in questo modo trattati temi delicati come l’abbandono, il diverso, la solidarietà, il saper crescere insieme ed il sapersi rispettare. Tutto questo è condito dai bellissimi disegni dell’illustratrice Rita Cardelli che più che illustrazioni ha realizzato delle vere e proprie opere d’arte capaci di raccontare con i colori le emozioni che accompagnano il testo. Sicuramente una bella scelta per passare del tempo prezioso con i propri figli in modo costruttivo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6363 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

S’accendono i fuochi, è Sant’Antonio a dare inizio al Carnevale

Testo di Augusto Ferraiuolo – Foto di Antonio Pascarella – “Sant’Antuono, maschere e suono”. Con questo detto veniva segnalato in Terra di Lavoro l’inizio del Carnevale, che ovviamente avrà il suo punto

Economia

Caserta – Uzbekistan, andata e ritorno lungo la via della seta

(Maria Beatrice Crisci) – Si fanno sempre più stretti i rapporti tra Caserta e la Repubblica dell’Uzbekistan. Il console onorario dello Stato asiatico nella città della Reggia Vittorio Giorgi, fondatore e

Primo piano

Un premio al comandante, Lucivero vola da Grazzanise a Mons

Claudio Sacco – Al Comandante del Nono Stormo di Grazzanise, il colonnello pilota Nicola Lucivero, il Saucer Recognition Award. La consegna presso la sede di Shape, Supreme Headquarters Allied Power Europe,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply