Vita da dirimpettai, diverte la pièce in scena a Villa Fernandes

Vita da dirimpettai, diverte la pièce in scena a Villa Fernandes

Magi Petrillo

– Si ride molto assistendo alla pièce Dirimpettai, lo spettacolo di Eduardo Tartaglia, con Massimo De Matteo, Peppe Miale, Angela De Matteo, Serena Pisa e lo stesso Tartaglia, in scena a Villa Fernándes di Portici fino a sabato 11 luglio, nell’ambito della rassegna Racconti per ricominciare, percorsi di teatro dal vivo. Lo spettacolo, ilare al punto giusto, non sbaglia un colpo, mettendo in scena, nella meravigliosa location di inizio ‘900, bene confiscato alla camorra, la pandemia, un anno dopo, in maniera del tutto originale e inedita.

Un atto unico, ambientato, come indica il titolo, sui balconi, che racconta ex post, e per certi versi stigmatizza, gli strani giorni del confinamento, della chiusura, della sospensione di cinque personaggi, in un momento topico e carico di aspettative, ovvero quando i vaccini sono stati trovati.

Giulio Baffi

Che cosa è intanto accaduto agli abitanti del “condominio” di Villa Fernándes: alla coppia in attesa di un bimbo, a questa avvenente attrice la cui carriera ha subito una forzata battuta d’arresto, al proprietario del palazzo molto “gagà” e al paziente portiere dello stabile, custode – ma non troppo – dei tanti segreti condominiali?

Lo raccontano, dai loro balconi, Pasquale, Maria, Armida, Alfredo e Raffaele e fanno divertire, molto, in un susseguirsi di gag dove mettono in scena il più rigoroso schema del teatro napoletano che non esita però a confluire nella sperimentazione dell’estremo contemporaneo. Bravi, molto bravi gli attori, tutti. Racconti per ricominciare, percorsi di teatro dal vivo è un progetto ideato e promosso da Vesuvioteatro.org con il coordinamento artistico di Giulio Baffi e Claudio Di Palma. La rassegna propone, in dieci suggestive location della Regione Campania, dodici percorsi teatrali di breve durata, per un numero limitato di spettatori: un’idea per tornare a godere del teatro in sicurezza.

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 34 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. Dal 2021 coordina il Collegio Docenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche dal 2008; Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Massimiliano Sbrescia, un selfie davanti ai capolavori dell’arte

Claudio Sacco – Si inaugura martedì 20 novembre alle 17,30 da Prosit 1990 di Caserta in via Ferrante 34 Selfie, la mostra personale di Massimiliano Sbrescia. Sul Mattino di Caserta, il

Cultura 0 Comments

Discorsi nella storia, a Marcianise i Comizi all’umanità

Maria Beatrice Crisci  – Sempre a Marcianise sabato alle 21 «Comizi all’umanità» al Club Etnie, nello storico palazzo Argenziano di piazza Umberto I. Verranno interpretati discorsi memorabili con le introduzioni

Cultura 0 Comments

Libri in Redazione: Biagio Arixi e la sua “Diva perversa”

Alessandra Della Penna -Pubblicato dalla Graus Edizioni di Napoli, l’ultimo romanzo di Biagio Arixi dal titolo molto evocativo e d’impatto, Diva perversa, è un’interessante esplorazione della vita e della carriera

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply