Belle Arti e Comune di Caserta, accordo ovviamente… quadro

Belle Arti e Comune di Caserta, accordo ovviamente… quadro

Claudio Sacco

- Al via la collaborazione tra Comune di Caserta e Accademia di Belle Arti di Napoli. Realizzare attività di alta formazione nel settore delle arti visive e delle discipline dello spettacolo, realizzare programmi congiunti di ricerca negli ambiti di reciproco interesse, promuovere scambi culturali nell’ambito della ricerca scientifica, della sua comunicazione e dell’attività didattica ad essa connessa. Sono i punti principali dell’Accordo Quadro di Cooperazione siglato tra il sindaco di Caserta Carlo Marino ed il professor Giuseppe Gaeta, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. All’incontro che ha preceduto la firma dell’intesa hanno partecipato l’assessora alle Politiche Giovanili Maddalena Corvino e l’assessora alla Cultura e rapporti con l’Università Tiziana Petrillo.

Nello specifico, l’ Accordo-quadro prevede – come si legge nel documento – la collaborazione per la creazione di percorsi formativi di eccellenza nei settori di reciproco interesse; attività di stage, formazione, percorsi di Alternanza Scuola/Lavoro e Bottega/Scuola; realizzazione di progetti di ricerca congiunti; scambio di informazioni e di materiale scientifico e didattico d’interesse comune; partecipazione a pubblicazioni, conferenze, seminari, e convegni, con relazioni scientifiche; libero accesso all’insieme dei dispositivi di ricerca esistenti nelle due Istituzioni, concordando di volta in volta tempi e modalità di interscambio.

 

You might also like

Primo piano

Archivisti alla riscossa, in 127 pronti a lavorare per il MiBACT

Maria Beatrice Crisci –  Archivio di Stato di Napoli e quello di Caserta, oltre a tanti altri istituti nazionali coinvolti. Saranno queste le sedi dove verranno assunti i 127 archivisti che entreranno

Primo piano

Caserta, una cena evento alle Tre Farine chiude il Kostabi day

Maria Beatrice Crisci – Un evento nell’evento quello che ha visto protagonista a Caserta Mark Kostabi, noto artista internazionale ma anche straordinario musicista. Infatti, dopo il concerto alla Reggia lui

Food

Tutti cantano Sanremo… con l’asprinio di Tenuta Fontana

(Claudio Sacco) – Tutti cantano Sanremo, e lì tutti bevono asprinio. Sì, da domenica 5 febbraio e fino a sabato 11 l’hospitality della kermesse canora ligure proporrà Tenuta Fontana come technical

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply