Aspettando il Natale. La mostra di Presepi nella città di Capua

Aspettando il Natale. La mostra di Presepi nella città di Capua

Luigi Fusco – Aria di Natale, tempo di Presepi. A Capua, come da consuetudine, dopo le celebrazioni dell’Immacolata Concezione sono stati inaugurati i tradizionali presepi all’interno delle chiese del centro cittadino: dalla Cattedrale all’Annunziata, passando per i Santi Filippo e Giacomo e la cappella dedicata alla Madonna Assunta in piazza Etiopia. Non è mancato, infine, il vernissage dell’evento Aspettando il Natale, giunto alla sua venticinquesima edizione. Kermesse che si svolge in località “Pannielli”, in pieno centro storico, a cui prendono parte numerosi artigiani chiamati a raccolta dal maestro Roberto Brandi.
Contestualmente, è stata aperta al pubblico la mostra di presepi all’interno del corridoio della Chiesa di San Domenico, iniziativa che da tantissimi anni coinvolge numerosi appassionati di arte presepiale.
Scogli, casette, capanne e pastori, tutti elementi figurativi ed iconografici, realizzati in maniera tradizionale oppure in forme moderne, che hanno presto posto dentro il trecentesco braccio dell’antico chiostro dello scomparso complesso conventuale domenicano, per rinnovare l’appuntamento con una delle più importanti e sentite tipicità cultuali di Napoli e del resto della Campania.
La mostra è promossa dall’associazione capuana Tennis da Tavolo in collaborazione con l’Arciconfraternita del Santissimo Rosario, Gioielleria Sessa, la Pro Loco ed il Comune di Capua.
Sarà possibile visitare l’esposizione nei giorni 16, 17, 23, 30 dicembre, dalle 10.00 alle 13.00, mentre per il 6 gennaio prossimo è previsto il finissage.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1044 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Instituto Cervantes, arriva Isabel Clara Lorda Vidal

Claudio Sacco  – E’ Isabel-Clara Lorda Vidal la nuova direttrice dell’Instituto Cervantes di Napoli, sostituisce Luisa Castro Legazpi che dopo 5 anni alla guida dell’istituto partenopeo passa alla sede francese di Bordeaux. Nata

Cultura

Ateneo Vanvitelli. Dialoghi sulla Cultura incontra Franco Pepe

Maria Beatrice Crisci -«La formazione e la condivisione del sapere hanno da sempre rappresentato un valore importante nel mio lavoro». Così sulla sua pagina facebook Franco Pepe, artigiano della pizza

Primo piano

La Compagnia della Città a Tirana in difesa del teatro

Pietro Battarra – Ritorna a Tirana in Albania la Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla, composta da tanti giovani e brillanti attori casertani. L’ultima volta era stato nel 2016 quando