Beni culturali e deontologia dell’informazione, c’è il corso

Beni culturali e deontologia dell’informazione, c’è il corso

Luigi Fusco

-Il Museo Nazionale Archeologico di Napoli in rete con l’Ordine dei Giornalisti della Campania, domani 15 settembre dalle 9.30 alle 13.30. L’incontro è stato organizzato nell’ambito del corso di formazione “I beni culturali nella deontologia dell’informazione”. Interverranno Paolo Giulierini, Direttore del MANN, Serena De Simone, giornalista e curatrice del libro “Giornalismo è Cultura”, Luigi Vicinanza, Presidente MAV-Museo Archeologico Virtuale di Ercolano, e Antonello Paolo Perillo, caporedattore TGR Campania. Concluderà i lavori Ottavio Lucarelli, Presidente Ordine dei Giornalisti della Campania, modererà il convegno Antonella Carlo, Responsabile Ufficio Comunicazione del Museo Archeologico.
L’iniziativa si terrà presso l’Auditorium del museo e comprenderà gli accessi alle mostre “Gladiatori” e “Moebius. Alla ricerca del tempo”, vere e proprie visite guidate incentrate sui nessi tra comunicazione e valorizzazione del patrimonio culturale.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 667 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Caserta, fa festa il cuore dei commercialisti. Donati 700 euro

Maria Beatrice Crisci – “La nostra associazione è composta da quattro ginecologi campani, tutti amici, che hanno deciso di mettere insieme le forze per cercare di migliorare quella che è

Spettacolo 0 Comments

Strange Cargo, su YouTube finale con il tango per “Let me go”

Enzo Battarra – OndaWebTv aveva pubblicato le loro impressioni subito all’indomani della partecipazione alla trasmissione televisiva Selfie, le cose cambiano andata in onda il 22 maggio su Canale 5. Lì si erano messi in gioco,

Primo piano 0 Comments

Da Cenerentola al re Uto Ughi, l’estate casertana è all’Aperia

Claudio Sacco (ph Pino Attanasio) – L’incantevole location dell’Aperia della Reggia di Caserta, ha visto andare in scena per Un’Estate da Re la Cenerentola di Sergej Prokofev, balletto tra più celebri del

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply