Da Caserta a Venezia, Rossella Di Lucca nel film di Sorrentino

Da Caserta a Venezia, Rossella Di Lucca nel film di Sorrentino

Maria Beatrice Crisci

-Nel cast del film «È stata la mano di Dio» di Paolo Sorrentino presentato ieri sera a Venezia 78 c’è anche l’attrice casertana Rossella Di Lucca nel ruolo di Daniela Schisa. Il nuovo film del regista Premio Oscar per “La grande bellezza”, ripercorre l’adolescenza e la perdita dei genitori a 16 anni. Tra i protagonisti Toni Servillo, Filippo Scotti, Teresa Saponangelo, Luisa Ranieri, Renato Carpentieri, Marlon Joubert, Lino Musella, Massimiliano Gallo, Betty Pedrazzi.
La storia è ambientata a Napoli, anni Ottanta, racconta della vita del diciassettenne Fabietto Schisa che cambia radicalmente in seguito a due avvenimenti: l’arrivo di Maradona al Napoli e un grave incidente, che interrompe la felicità familiare.
Il film è stato atteso in religioso silenzio ed ha ricevuto nove minuti di applausi alla fine della proiezione. Emozione palpabile e gli occhi lucidi del regista. Anche Rossella racconta la sua emozione per questa grande esperienza. Vero è che la giovane artista casertana già annovera nel suo curriculum belle e importanti partecipazioni in numerose produzioni nazionali. La sua semplicità e il suo talento conquistano il set e il pubblico! Come non ricordarla tra i volti di Terra di Lavoro nella serie “Il commissario Ricciardi” di Rai Uno dove ha espresso tutta la sua bravura e professionalità. Il film «È stata la mano di Dio» uscirà dal 24 novembre in cinema selezionati e dal 15 dicembre sulla piattaforma di Netflix.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Caserta, per la Camera di Commercio cresce l’imprenditoria

Maria Beatrice Crisci – “Mi auguro che questa provincia possa guardare al futuro con un po’ di speranza offrendo ai giovani di questo territorio delle opportunità di lavoro”. Questo l’augurio del

Primo piano 0 Comments

Tradizione ma anche voglia di nuovo, la Pasqua firmata Napoli

Mario Caldara – Il modo in cui si trascorrono le feste varia dalla persona, a seconda che si preferisca la via della tradizione o qualcosa di totalmente inedito. C’è chi,

Primo piano 0 Comments

Marcelo Burlon in via Mazzini. A Caserta un giorno all’improvviso

(Enzo Battarra) – Un giorno all’improvviso a Caserta in un’assolata via Mazzini compare Marcelo Burlon. Alé, alé, alé! È proprio lui, il fenomeno della moda 2.0, il profeta dello street

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply