Dieci anni di Buone Notizie, il premio della Civitas Casertana

Dieci anni di Buone Notizie, il premio della Civitas Casertana

Maria Beatrice Crisci

buone notizie– Il premio Buone Notizie festeggia quest’anno dieci anni. Il premio ha lo scopo di segnalare all’opinione pubblica giornalisti e comunicatori che, nella loro carriera e nell’impegno quotidiano, fanno prevalere con intelligenza e professionalità la notizia nella sua oggettività, completezza e correttezza, e, soprattutto, sanno informare e promuovere le tante “buone” notizie della vita quotidiana.

Il premio “Le Buone Notizie – Civitas Casertana”, ideato dall’Ucsi di Caserta, è organizzato insieme con l’Assostampa, l’Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Caserta, il «Corriere Buone Notizie» del «Corriere della Sera», e gode, per adesso, del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, della Fisc, Federazione italiana settimanali cattolici italiani, del Sindacato dei giornalisti campani e del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Luigi Vanvitelli di Caserta, con media partner il quotidiano «Il Mattino» e «Tv2000». Questi i vincitori dell’edizione 2018: Elisabetta Soglio, ideatrice e direttore del «Corriere Buone Notizie» del «Corriere della Sera», Benedetta Rinaldi, conduttrice di “UnoMattina” su Rai1; Flavia Taggiasco, italo americana, autore di «Matrix» su Canale 5 e corrispondente dall’Italia dell’americana Fbc; Carlo De Blasio, vicedirettore della Tir, la testata informativa regionale della Rai. Il “Buone Notizie” premia anche la “Buona notizia dell’anno”, scelta in collaborazione con il «Corriere Buone Notizie». La “Buona Notizia” del 2017 è il giornale «Il Bullone» di Milano: il periodico di un gruppo di ragazzi affetti da gravi patologie croniche che, insieme a tanti volontari, incontrano persone e personaggi autorevoli che possono essere testimoni significativi per i giovani e per un mondo migliore.

La consegna del premio, una scultura in bronzo, fusa appositamente dall’artista Battista Marello, avverrà sabato 20 gennaio, alle 16, nella Biblioteca del Seminario di Caserta (in piazza Duomo a Caserta), alla presenza del vescovo Giovanni D’Alise. Sempre sabato, alle 13, nella Cappella dei Giornalisti di Caserta, in piazza Duomo, nota anche come Cappella del Seminario, sarà celebrata anche la festa del patrono dei giornalisti, San Francesco di Sales, aperta anche ai membri dell’associazionismo cattolico, con una santa messa presieduta sempre dal vescovo D’Alise. Il giorno della manifestazione saranno annunciate anche le attività per il decennale del Premio Buone Notizie, che andranno dal gennaio di quest’anno al gennaio 2019.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9697 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Venerdì santo a Casagiove, a “30 Allora” sulla Via Crucis laica

-Una Via Crucis laica. Un percorso di quindici storie su quindici figure diverse che hanno vissuto in trincea la pandemia da Covid. Dopo un anno di tragedia, tra gli attori

Food

Profumo di Londra, Rosanna Marziale chef di Dolce&Gabbana

Maria Beatrice Crisci – Spaghettata di mezzanotte firmata dalla chef stellata casertana Rosanna Marziale a Londra. A organizzare la serata gli stilisti Dolce e Gabbana, tutti Vip gli invitati, tra

Primo piano

Comunalia al Parravano, ecco il cartellone firmato da Haber

-Tutto pronto per l’avvio di “Comunalia”, la manifestazione culturale organizzata dalComune di Caserta, cofinanziata dal POC Campania 2014-2020 e realizzata incollaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo