Il re di Napoli, Nicholas Tolosa alla Basilica di San Gennaro

Il re di Napoli, Nicholas Tolosa alla Basilica di San Gennaro

Luigi Fusco

-C’è attesa a Napoli presso la Basilica di San Gennaro Extra Moenia per l’inaugurazione del dipinto di Nicholas Tolosa “Il Re di Napoli”. L’appuntamento è per mercoledì 15 dicembre, alle 17.00. Per l’occasione il lavoro di Tolosa entrerà a far parte della raccolta di opere donate alla Fondazione di Comunità San Gennaro. A seguire ci sarà poi una visita guidata gratuita alle Catacombe di San Gennaro. “Il Re di Napoli” di Nicholas Tolosa, a cura di Roberto Sottile, è “una storia fatta di devozione e fede. Una storia antica, quella del busto reliquiario di San Gennaro che si mescola alla pietās popolare che si rivolge al Santo con l’appellativo di faccia gialla per una sorta di maggiore filiazione, vicinanza e devozione”.

Tolosa tramite questa sua “rivisitazione pittorica” ripropone storia di Napoli e del suo popolo. Definisce, secondo i moduli previsti dai nuovi linguaggi contemporanei, il busto reliquiario del principale santo patrono della città partenopea, che attraverso la sua investigazione diviene un’icona che fuoriesce da una superficie nera grazie all’alternanza tra vuoti e pieni e alle impercettibili variazioni delle cromie bianche e grigie che trasmigrano verso tonalità più forti fino a scomparire del tutto nel nero dello spazio compositivo.

Nicholas Tolosa, in questo suo lavoro, si fa “interprete di una lettura storica importante, come la storia della devozione a San Gennaro, la sua è una lettura consapevole e nello stesso tempo travolgente di sentimenti. L’opera realizzata con fedeltà nei confronti della sua ricerca, diventa una testimonianza concreta di come ancora oggi quella devozione è più viva che mai”. Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione che potrà essere effettuata scrivendo a prenotazioni@catacombedinapoli.it Per accedere al sito archeologico sarà richiesto il green-pass. Per ulteriori informazioni basta consultare il sito www.catacombedinapoli.it.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 706 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura 0 Comments

Alessio Boni, il Don Chisciotte che conquista il Salotto a Teatro

Pietro Battarra per Ondawebtv  – Non avevamo dubbi, e così è stato. Il Foyer del Teatro Comunale di Caserta è stato preso letteralmente d’assalto sabato pomeriggio 14 dicembre per l’incontro

Va in scena l’inutilità dell’arte, la non stop dell’Opificio Puca

Maria Beatrice Crisci – L’inutilità dell’arte è tema caro e controverso. Antonio Rossi, gallerista casertano protagonista in molte vicende nazionali, ha organizzato per domenica la rassegna «Una serie di esercizi

Primo piano 0 Comments

Caserta in giallo-verde, peregrinazio di Sant’Anna per la città

Maria Beatrice Crisci, foto di Antonio Ciontoli – Caserta festeggia ha la sua santa patrona. È Sant’Anna. Il 26 luglio è stata la sua festa. Le celebrazioni sono andate avanti

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply