Mann, doppio evento post natalizio al museo archeologico

Mann, doppio evento post natalizio al museo archeologico

Luigi Fusco

-Ben due importanti appuntamenti post-natalizi sono previsti al Museo Archeologico Nazionale di Napoli il 12 e il 13 gennaio prossimi. Mercoledì 12, alle 16.00, presso la Sala Conferenze, nell’ambito della rassegna “Lo Scaffale del MANN” organizzata in collaborazione con l’Università l’Orientale di Napoli, ci sarà la presentazione del libro “Ialiso I. La necropoli: gli scavi italiani (1916-1934). I periodi protogeometrico e geometrico (950-690 a.C.)” di Matteo D’Acunto.  Interverranno con l’autore: Paolo Giulierini, Direttore Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Andrea Manzo, Direttore del Dipartimento di Asia – Africa e Mediterraneo dell’Università di Napoli l’Orientale, Teresa E. Cinquantaquattro, Soprintendente Soprintendenza per l’Area Metropolitana di Napoli – docente presso l’Orientale, Emanuele Papi, Direttore della Scuola Archeologica di Atene, Luca Cerchiai, professore presso l’università degli Studi di Salerno.

Per partecipare all’incontro sarà obbligatorio utilizzare la mascherina ffp2 e soprattutto per accedere al museo bisognerà esser in possesso del Green Pass rafforzato. Sarà, inoltre, possibile seguire l’evento in remoto attraverso il link: meet.google.com/irs-avsd-ebk. Giovedì 13, invece, il direttore Giulierini e Giuseppe Li Volti, CEO&Founder di Focus Consulting, presenteranno in conferenza stampa il progetto “La Formazione del MANN. Essere e fare squadra nell’era digitale”, un vero e proprio percorso formativo che si svolgerà per tutto il 2022 coinvolgendo i dipendenti dell’istituto museale e con l’obiettivo di promuovere nuove competenze trasversali. Per partecipare alla conferenza stampa sarà necessario rispettare le recenti normative anti-covid e indossare la mascherina ffp2.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1066 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Arte

Impronte. Artisti a confronto con l’arte di Salvatore Ferragamo

Impronte, questo il titolo di un’inedita mostra, aperta al pubblico dal 28 luglio al 31 agosto 2016, allestita presso il Convento Francescano di Sant’Antonio nel cuore di Bonito, paese natale

Attualità

Sicurezza. Il sindaco Marino fa appello al prefetto De Felice

A seguito dei gravi episodi di cronaca che si sono verificati nello scorso fine settimana in città, in particolare in piazza Cattaneo e in via Ferrante, stamani il sindaco di

Primo piano

La vera casa di Vanvitelli, la petizione è vicina alle 500 firme

Maria Beatrice Crisci – È ormai vicina alle 500 firme la petizione «Verità per Vanvitelli. Cancelliamo una bugia grossa come una casa» lanciata su facebook da Ferdinando Astarita, cultore della storia di Caserta.