Reggia. Call for papers per Vanvitelli, prorogati i termini

Reggia. Call for papers per Vanvitelli, prorogati i termini

Luigi Fusco

-Fino al 10 gennaio prossimo studiosi e cultori della storia della Reggia di Caserta e dei suoi principali protagonisti avranno la possibilità di inviare il proprio contributo di ricerca alla direzione del plesso borbonico per partecipate alla call for papers internazionale per indagare ed esaltare la figura e la personalità artistica dell’architetto Luigi Vanvitelli.

Sono stati, difatti, prorogati i termini dell’iniziativa messa in campo dallo stesso istituto museale casertano lo scorso agosto e riguardante l’invito rivolto a tutti gli studiosi del mondo a partecipare al convegno “Luigi Vanvitelli, il Maestro e la sua eredità”, organizzato nell’ambito delle attività previste per il 250esimo anniversario della sua morte.

Il progetto è stato promosso con lo scopo di valorizzare l’eredità dell’architetto, in concomitanza delle celebrazioni già programmate in sua memoria. Nel contempo, verranno proposti anche nuovi itinerari vanvitelliani che saranno compresi a livello nazionale, così come stabilito a seguito dell’accordo siglato dalla Reggia di Caserta con la Regione Marche. Al riguardo, il tanto atteso convegno non si svolgerà solo a Caserta, ma anche ad Ancona presso la Mole vanvitelliana.

Nella call for papers è stata inserita anche una specifica sezione “Giovani ricercatori”, ma soprattutto, considerata la vastità degli argomenti, tutti gli studiosi potranno proporre saggi relativi a più aspetti inerenti la figura di Luigi Vanvitelli, destinati a ritrarre l’architetto, l’ingegnere, il musicologo, l’inventore, il padre, il religioso, ma ancor di più la sua grande personalità artistica, la cui valenza si è imposta in maniera trasversale tra la prima e la seconda metà del Settecento dentro e fuori il suo capolavoro: la Reggia.  Tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione sono consultabili attraverso il link: https://trasparenza.cultura.gov.it/index.php.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1049 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Sedici Modi di dire Ciao, al Giffoni arrivano Clementino e Siani

Sarà all’insegna della musica, della creatività e della gioia il secondo campus di Sedici Modi di Dire Ciao: l’iniziativa di Giffoni Experience, selezionata dall’impresa sociale Con i Bambini e interamente

Primo piano

Halloween, le feste celtiche, il folklore. E poi divenne business

Testo di Augusto Ferraiuolo – Disegno di Giancarlo Covino “La Reggia di Halloween” – Il grande folklorista sir James George Frazer fa derivare la festa di Halloween da quelli che chiama i “festival di fuoco” diffusi

Attualità

Valeria D’Esposito, il suo ricordo sprona all’impegno

Maria Beatrice Crisci -In questa giornata un anno fa ci lasciava Valeria D’Esposito. Giornalista, anima e mente di Visit Campania. I fiori gialli delle mimose, vivaci e allegri, simbolo della