San Leucio e la fabbrica della seta, il libro di Fosca Pizzaroni

San Leucio e la fabbrica della seta, il libro di Fosca Pizzaroni

Luigi Fusco

-Sabato 4 dicembre, alle 17.00, in “Piazza Trattoria” a San Leucio di Caserta ci sarà la presentazione del libro Voci Operaie 1950-2018. San Leucio e la fabbrica della seta di Fosca Pizzaroni, storica delle istituzioni. Oltre l’autrice, interverranno Giovanni Cerchia, Ordinario di Storia Contemporanea del Dipartimento di Economia dell’Università del Molise, Felicio Corvese, Presidente del Centro Studi “Francesco Daniele”, e Paolo Franzese, Archivista già Dirigente del Ministero della Cultura. Modera la giornalista e scrittrice Nadia Verdile.

L’evento è promosso dall’Associazione Corteo Storico Real Sito di San Leucio, dalla Pro Loco Real Sito di San Leucio e dalla casa editrice del libro D’Amico editore. Il volume riporta uno spaccato storico riguardante le manifatture tessili che, fino a qualche decennio fa, insistevano nell’area compresa tra San Leucio, Sala e Briano, frazioni di Caserta. Nello specifico sono tracciate le voci dei protagonisti delle industrie seriche, gli operai, che hanno mantenuto vive le fabbriche, la produzione e la tradizione della lavorazione della seta tra il secondo dopoguerra e il primo ventennio del XXI secolo.

Oltre le narrazioni fatte dai lavoratori, sono presenti nel testo una serie di documenti rinvenuti nei vari archivi che restituiscono, nel loro insieme, una dimensione antropologica e politico-economica dell’industria serica leuciana che, con i suoi tessuti, ha fatto conoscere Caserta e la sua provincia in Europa e oltre oceano.

Contestualmente, nel saggio sono ripercorsi momenti significativi dell’economia produttiva italiana: dal “boom economico” agli “anni di piombo” per giungere ai tempi delle lotte e delle conquiste sindacali, soprattutto per quanto riguarda i cambiamenti relativi alle condizioni delle operaie e le trasformazioni delle abitudini e degli stili di vita dell’intera ex manodopera di San Leucio.

Fosca Pizzaroni, già funzionario archivista presso il Mibact – Archivio centrale dello Stato, ha insegnato storia delle istituzioni contemporanee. È stata docente di vari Master per l’Università la Sapienza di Roma, degli studi di Padova, degli studi Mediterranea di Reggio Calabria e per l’IMES SICILIA. Ha collaborato, inoltre, con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile e l’INGV, all’analisi storico documentaria delle calamità naturali avvenute dall’Unità d’Italia in poi.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 667 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Museo Campano, lo “scrigno prezioso” è pronto a rifarsi il look

L’eccezionale patrimonio artistico e culturale del Museo Provinciale Campano di Capua è oggi più accessibile che mai, nonostante i rallentamenti imposti dall’emergenza sanitaria del COVID-19. «Il ricco programma di incontri culturali e

Primo piano 0 Comments

Lo sguardo del Collezionista, mostra all’Arcos di Benevento

Luigi Fusco -Trent’anni di arte contemporanea nel Sannio. È il tema portante della mostra Lo Sguardo del Collezionista che verrà inaugurata venerdì 6 maggio, alle 10.30, presso il Museo ARCOS

Primo piano 0 Comments

E la Reggia diventa fashion, il vernissage di NapoliModaDesign

Maria Beatrice Crisci – Sabato primo dicembre sarà un grande giorno per la Reggia di Caserta. Alle ore 10,30 il vernissage nella Sala Romanelli della mostra di “AspettandoNapoliModaDesign”. È questa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply