Stop alla violenza sulle donne, Sabrina Impacciatore a Caserta

Stop alla violenza sulle donne, Sabrina Impacciatore a Caserta

Anna Maria D’Aniello

 – Al Teatro Comunale Parravano mercoledì 20 febbraio alle 18,30 atteso nuovo incontro della campagna di informazione e sensibilizzazione “It’s time to…”. Si tratta di una serie di eventi dell’Osservatorio sulla Violenza sulle donne istituito presso il Consiglio Regionale della Campania. Il progetto è un’iniziativa culturale volta a contrastare il drammatico e crescente fenomeno della violenza sulle donne, con lo scopo di far riflettere e non lasciare nel silenzio una triste realtà.

Per questo appuntamento, l’ospite d’onore sarà Sabrina Impacciatore, celebrata attrice del panorama italiano, che ha costruito la sua carriera alternando cinema, teatro e televisione. Tra le firmatarie dell’iniziativa “Dissenso Comune”, ricordiamo le sue interpretazioni in pellicole importanti come “L’ultimo bacio”, “Baciami ancora”, “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino; “Concorrenza sleale” e “Gente di Roma” di Ettore Scola. E ancora, “The Passion” di Mel Gibson; “Manuale d’amore” di Giovanni Veronesi; “N (Io e Napoleone)” di Paolo Virzì.

Secondo i dati raccolti dall’Osservatorio è purtroppo emerso che la Regione Campania è la seconda Regione per numero di femminicidi e non esiste ancora strategia adeguata e uniforme per la prevenzione, la localizzazione e il contrasto della violenza contro le donne e per la protezione delle vittime.

L’idea alla base di “It’s time to …” è di trovare sostegno grazie a personalità di forte impatto mediatico e cinematografico in grado di amplificare e rilanciare un messaggio a tutta la collettività: donne del mondo dello spettacolo che hanno anche il merito di aver portato alla ribalta internazionale la disparità di genere nonché il fenomeno degli abusi, molestie e ricatti sessuali sul lavoro, dando la forza e voce a milioni di donne costrette a subire in silenzio un fenomeno dilagante, figlio di una cultura ancora troppo maschilista, incentrata sulla diseguaglianza di potere fra i generi.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7171 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Arte

Università Vanvitelli, si apre un Varco all’arte contemporanea

Maria Beatrice Crisci – “L’Università deve contaminarsi con il territorio e queste mostre sono un’occasione per far conoscere il territorio”.  Così il rettore dell’Università Luigi Vanvitelli Giuseppe Paolisso al microfono

Primo piano

In Armonia con la natura. Il seminario del Wwf Caserta

Sabato 27 Febbraio alle ore 16.30 presso la Sede Operativa di San Nicola la Strada in Via Paul Harris , ci sarà secondo incontro del ciclo di seminari “… in Armonia

Attualità

Covid. Anci Campania, Salvatore: “Prudenza ma non allarmismo”

Maria Beatrice Crisci -«Evitando di lasciarsi irretire dalla disputa da stadio tra negazionisti e catastrofisti, la crescita dei contagiati, perlopiù asintomatici, induce fondatamente a ritenere che con questo virus bisognerà

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply