Caserta, in piazza Correra ritratto di Mesolella firmato Lodola

Caserta, in piazza Correra ritratto di Mesolella firmato Lodola

Maria Beatrice Crisci

-mesolella statua È in programma per domenica 16 settembre alle ore 18 al Teatro di Corte della Reggia di Caserta il finissage della mostra “Tempus-Time” di Marco Lodola e Giovanna Fra a cura di Luca Beatrice. Tra le sculture inaugurate il 13 giugno scorso c’è anche il gigante luminoso di Fausto Mesollela. Al chitarrista casertano, prematuramente scomparso l’anno scorso, è stato dedicato anche un testo nel catalogo della mostra a firma di Red Ronnie che scrive: “Sono sicuro che lui è felice di essere il Re di luce a Caserta”. E Schermata 2018-08-30 alle 08.42.33proprio Red Ronnie sarà a Caserta nel giorno del finissage. A lui il compito di presentare l’incontro che vedrà anche l’intervento musicale al pianoforte del maestro Alberto Chawalkiewicz. Quindi, la proiezione di un video a cura dello Studio Prodesign di Sergio Pappalettera. A organizzare la mostra sono stati Mary Farina, anche ideatrice del progetto, e Augusto Ozzella, con la collaborazione della galleria Deodato Arte, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, del Madre – Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee e di Confindustria Caserta.

Intanto, l’Amministrazione Comunale ha deciso di omaggiare il musicista Fausto Mesolella, attraverso la collocazione in piazza Correra di una statua raffigurante l’artista. Con una delibera approvata in Giunta, infatti, si è dato l’ok al progetto che prevede l’apposizione di questa statua. Ora l’iter prevede che arrivino le altre autorizzazioni sovracomunali prima di procedere. L’opera, costituita da un’installazione alta tre metri, in perspex trasparente e che di sera si colora grazie ad elementi luminosi che ne sono parte integrante, è stata realizzata dal maestro neofuturista degli anni Ottanta, Marco Lodola, il quale ha deciso di donare alla città di Caserta la sua creazione. In tal modo, sia l’artista che l’Amministrazione hanno inteso omaggiare uno dei figli più illustri di Caserta, che ha onorato la città su palcoscenici nazionali ed internazionali.

“Abbiamo scelto di collocare quest’opera in piazza Correra – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – in quanto è un luogo che si trova nel cuore del centro cittadino, dove Fausto Mesolella è cresciuto e ha mosso i primi passi che lo hanno poi portato a diventare il grande artista che tutti abbiamo ammirato. Siamo molto felici di poter tributare questo omaggio ad uno dei nostri concittadini più illustri e di questo voglio ringraziare il maestro Marco Lodola, che con grande sensibilità ha inteso donare la sua opera alla città, per ricordare nel modo migliore la memoria di Mesolella. Un grazie particolare anche ai consiglieri comunali e agli amici di Fausto Mesolella, che si sono spesi con grande affetto e partecipazione affinché venisse reso omaggio nella maniera più idonea alla memoria di questo nostro grande artista”.

You might also like

Food

Estate, tempo di pizza. Le iniziative in provincia di Caserta

(Redazione) – La pizza continua a essere la regina dell’estate. Tramontano tante mode, ma gli aspetti evocativi e associativi (ma anche i costi contenuti) che ha la pizza continuano a

Primo piano

Notte in bianco, il romanzo di Letizia Vicidomini a Napoli

Luigi D’Ambra – Notte in bianco è il romanzo di Letizia Vicidomini per la collana Dieci di Homo Scrivens. La presentazione venerdì 16 giugno alle ore 18,30 presso la libreria Evaluna,

Primo piano

Croquembouche, basta la parola! Il dolce che fa croc in bocca

Antonella Guarino * – La cucina francese, con la sua lunga tradizione storica, ha influenzato il modo di concepire i pasti in tutto il mondo. La terminologia utilizzata in cucina oggi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply