Goodbye Mr. Mauro, Caserta lo saluta con un #GrazieFelicori

Goodbye Mr. Mauro, Caserta lo saluta con un #GrazieFelicori

Enzo Battarra

- Goodbye Mr. Mauro. Con la sua conduzione la Reggia di Caserta ha cambiato volto. E da oggi, giserao-giaretta-felicoriovedì primo novembre, primo fatidico giorno senza il superdirettore  bolognese, il palazzo vanvitelliano non potrà più tornare a essere quello che per tanti anni i casertani e purtroppo anche i turisti avevano conosciuto. Non potrà e non dovrà tornare a essere il “bello addormentato”, lo straordinario monumento assopitosi nei decenni di gestione di oscure soprintendenze. E non potrà e non dovrà tornare a essere un corpo estraneo alla città di Caserta, un corpo malato, con quel tratto di corso Trieste da piazza Dante a viale Douhet che sembrava essere una zona di frontiera e che oggi è invece un cuore pulsante.

felicori-seraoL’inaspettata e infausta partenza di Mauro Felicori consegna comunque alla città e al mondo una Reggia viva e vegeta, una Reggia ancora tanto da sostenere e da promuovere, da sistemare e da studiare, ma forte di una visibilità straordinaria e di una capacità di attrazione che va solo assecondata e coltivata.

Caserta è e sarà la città della Reggia, non la città offesa damauro felicori- notte bianca statistiche inadeguate e da risvolti di cronaca nera. Ondawebtv ha concorso e sta concorrendo a costruire il volto buono del territorio, l’immagine positiva che i media, anche casertani, troppo spesso dimenticano per far prevalere le negatività. E in questo percorso Mauro Felicori è stato un artefice magico, un cofondatore del nuovo volto della Caserta culturale, turistica, operosa. La speranza è che Mr. Mauro in un modo e nell’altro possa tornare ad avere un ruolo nelle vicende della Reggia.

E in queste ore si alza forte la voce dei social media, con saluti affettuosi e pubblici riconoscimenti. Un solo hashtag può essere lanciato: #GrazieFelicori.

You might also like

Attualità

La Sun lancia il progetto di mobilità SoonToSUN

“Un sistema più efficiente ed economico per gli studenti”. Così il rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli Giuseppe Paolisso parlando del progetto di Mobilità SoonToSUN, un sistema integrato

Spettacolo

Lanificio 25 & MinimaLive presentano Fede’n’Marlen

Regina Della Torre – Nuovi appuntamenti per il Lanificio 25 e MinimaLive. Sabato 11 novembre sul palco dello spazio in piazza Enrico de Nicola 46 (apertura Lanificio 25: ore 21.30;

Primo piano

Caserta, Nicholas Tolosa al Mac3. La missione storica dell’arte

Maria Beatrice Crisci – È stata inaugurata ieri 27 gennaio, nel giorno dell’International Holocaust Remembrance Day, il Giorno della Memoria, la mostra di Nicholas Tolosa al Museo di Arte Contemporanea della Città di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply