A Scuola di OpenCoesione, l’Itis Giordani di nuovo selezionato

A Scuola di OpenCoesione, l’Itis Giordani di nuovo selezionato

Il Giordani di Caserta con la preside Antonella Serpico per il quarto anno di fila è stato selezionato per effettuare l’ambitissimo progetto. Si è concluso il processo di selezione delle scuole superiori che si sono candidate al progetto A Scuola di OpenCoesione (ASOC) per l’anno scolastico 2020-2021. La selezione delle classi ammesse è stata effettuata accogliendo le domande pervenute da scuole idonee in base alla dotazione tecnologica minima indicata nella Circolare del Ministero dell’Istruzione prot. 00027018 del 14-08-2020. Complessivamente risultano ammessi 214 team (classi o gruppi di classi), di cui il 25% nel Centro-Nord e il 75% nel Mezzogiorno, corrispondenti a 132 istituzioni scolastiche. Tutte le scuole ammesse riceveranno per posta elettronica comunicazione di avvenuta selezione con tutte le indicazioni necessarie per l’avvio delle attività didattiche.

Lunedì 16 novembre alle 10 in videoconferenza su microsoft teams l’incontro. Il tema L’Europa intorno a me: Asoc e opportunità per i giovani di Caserta. Dopo i saluti della preside Serpico, parteciperanno: Antonia Girfatti referente comunicazione e formazione del centro Europe Direct Caserta, Olimpia Gallicola e Carmine Moniello referenti del progetto e Federico Caretto membro dei team Asoc del Giordani.
Ma cosa è ASOC? A Scuola di OpenCoesione (ASOC) è un percorso didattico innovativo finalizzato a promuovere e sviluppare nelle scuole italiane principi di cittadinanza attiva e consapevole, attraverso attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici europei e nazionali.

Il progetto permette di sviluppare competenze digitali, statistiche e di educazione civica, per aiutare gli studenti a conoscere e comunicare, con l’ausilio di tecniche giornalistiche, come le politiche pubbliche, e in particolare le politiche di coesione, intervengono nei luoghi dove vivono.

Docenti e studenti partecipano al progetto con il sostegno delle reti territoriali ASOC, formate dai centri EDIC e CDE, le organizzazioni degli “Amici di ASOC” e i referenti territoriali Istat, e tutti concorrono all’assegnazione di premi e riconoscimenti, tra cui viaggi di istruzione a Bruxelles presso le istituzioni europee, visite guidate al Senato della Repubblica o agli studi RAI, oltre a opportunità formative, libri, riviste, dotazioni tecnologiche e molto altro grazie alle collaborazioni regionali e al sostegno dei numerosi partner del progetto.

Al termine di ogni anno scolastico i migliori team sono coinvolti in un evento finale a Roma che è a sua volta occasione di visita, scambio e formazione, durante il quale l’intera community viene premiata.

Referenti scolastici del Giordano i professori Olimpia Gallicola e Carmine Moniello. Referente comunicazione e formazione europe direct Caserta Antonia Girfatti .
La dirigente Serpico entusiasta per il coinvolgimento degli alunni ha organizzato un evento speciale in collaborazione col Centro EDIC dal titolo “L’Europa intorno a me. ASOC e opportunità per i giovani a Caserta!”
Tale evento sarà online e coinvolgerà rappresentanze di studenti di tutte le altre scuole superiori dell’Ambito Territoriale di riferimento. Il seminario offrirà agli studenti del territorio provinciale di Caserta l’opportunità di potenziare la consapevolezza del loro essere cittadini europei e la conoscenza dei loro diritti. L’incontro sarà strutturato in modo tale da fornire tutte le informazioni e news delle istituzioni europee e anche sulle opportunità dei Programmi di mobilità transnazionale e della Politica di Coesione. Infine si effettueranno alla luce del dibattito dei laboratori che renderanno i ragazzi protagonisti e capaci di seguire e di usufruire dei canali, piattaforme e dei portali della Commissione europea a loro dedicati.
Abbiamo chiesto alla preside di illustrarci il nuovo progetto 20/21 del team Giordani .
Questo anno il progetto è tecnico “Sistemi di propulsione ibrida per velivoli ad ala fissa e rotante” È un progetto realizzato da parte del CIRA. Verrà sviluppato anche come progetto di ed .civica da parte delle materie tecniche per la sostenibilità ambientale. Sono coinvolti alunni delle classi terza e quinta b specializzazione trasporti e logistica. Il logo è molto bello e ricorda un prototipo di drone ideato da studenti della stessa specializzazione.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6366 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Casagiove, “bella e perduta” la Siria di Maram al-Masri

(Redazione) – L’Associazione Spazio Donna onlus – Centro Hecate si prepara a ospitare sabato 17 dicembre alle ore 17  la poetessa internazionale Maram al-Masri al suo secondo ritorno nella città

Food

Carosello a Caserta, il ristorante evoca i miti del gusto italiano

Enzo Battarra -È stato un mito televisivo. “Carosello” ha formato generazioni di italiani, facendo arrivare la grande qualità di registi e attori straordinari alla portata di tutti, in un clima

Attualità

Legge salva-suicidi, a confronto avvocati e commercialisti

(Redazione) – Seicento circa i professionisti tra avvocati e dottori commercialisti che hanno affollato la Scuola di Formazione Forense a Santa Maria Capua Vetere. L’occasione è stata data dal convegno

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply