AAA La Reggia di Caserta cerca giovani da avviare al lavoro

AAA La Reggia di Caserta cerca giovani da avviare al lavoro

Luigi Fusco

-La Reggia di Caserta è alla ricerca di 15 figure per far “avvicinare i giovani al mondo del lavoro” facendogli vivere un’esperienza unica all’interno del suo plesso museale. Ideatori del progetto sono la direzione del palazzo vanvitelliano e Garanzia Giovani. Al riguardo, sono previsti veri e propri tirocini extracurriculari, finanziati dalla Regione Campania mediante il PAR, che contemplano anche l’erogazione di una parte dell’indennità mensile diretta al tirocinante. In particolare, il regolamento della Regione Campania sui tirocini extracurriculari include un’indennità minima a favore del tirocinante pari a 500,00 euro mensili, di cui il PAR finanzia per un massimo di 6 mesi 300,00 euro al mese. Nel caso di in cui il tirocinio sia attivato a favore di persone diversamente abili o soggetti svantaggiati, il contributo a carico del PAR CAMPANIA passa a 500,00 euro al mese per un massimo di 12 mesi. Per l’occasione è già stato pubblicato l’avviso e per le attività da destinare alla Reggia, in cui sono richiesti operatori da impiegare nella realizzazione e nella manutenzione dei giardini, addetti alla preparazione, installazione, controllo e manutenzione degli impianti, nonché alle lavorazioni del legno e alla gestione dei magazzini e alle strutture murarie. Altresì sono chiedere nuovamente esperti d’arte, un grafico ed un architetto.

Possono partecipare al bando i giovani di età compresa fra i 18 e i 29 anni, registrati al programma Garanzia Giovani, iscritti ai Centri per l’Impiego e che abbiano lo Status Neet (Not in Education, Employment or Training), cioè non abbiano contratti di lavoro in essere e non siano inseriti in un percorso di istruzione o formazione, quindi non siano iscritti ad un regolare corso di studi, sia secondari superiori che universitari, o di formazione professionale. La domanda deve essere presentata tramite il portale “cliclavorocampania” entro e non oltre il giorno il 18 novembre prossimo.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 449 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura 0 Comments

Musei e territorio. A lezione con Manuel Roberto Guido

  Pietro Battarra – “Reti di cultura, reti di sviluppo. Il Sistema Museale Nazionale per un nuovo rapporto tra musei e territorio”. Se ne parla domani martedì 27 novembre alle

Attualità 0 Comments

Impresa, sostantivo di genere femminile. Il Progetto Idisa

(Maria Beatrice Crisci) – “Una splendida opportunità per quaranta aspiranti imprenditrici che hanno frequentato il corso per capire come si fa impresa in una Regione come la nostra, che ha

Primo piano 0 Comments

La zuppa è cotta, nel Salotto in Cucina i fagioli con le scarole

Maria Beatrice Crisci – Brrr! È inverno. È tempo di una buona zuppa di fagioli e scarole. Fagioli cannellini e scarole lisce, ovviamente. È questo il piatto del giorno proposto

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply