Aversa. Spazio Vitale, la mostra Contrasto di Luci ed Armonie

Aversa. Spazio Vitale, la mostra Contrasto di Luci ed Armonie

Pietro Battarra

-Venerdì 26 novembre, alle 18.30, presso la galleria d’arte contemporanea Spazio Vitale di Aversa verrà inaugurata la mostra Contrasto di Luci ed Armonie, a cura del critico d’arte Luigi Fusco. In esposizione ci saranno le opere di due artisti spagnoli: Antonio Requena Solera e Ana Hernandez Morote. Spazio Vitale, ancora una volta, si conferma come luogo deputato alle arti contemporanee e agli scambi culturali tra autori provenienti da ogni parte del mondo.

Scrive Luigi Fusco nel testo di presentazione della mostra: “Del bello e del figurato nel campo dell’arte. Ogni opera, pittorica o scultorea che sia, si caratterizza per le sue peculiarità tecniche e compositive, ma soprattutto si contraddistingue per quelle che sono o eventualmente possono essere le sue specificità iconografiche; elemento, quest’ultimo, che a sua volta può assumere una valenza simbolica strettamente connessa o meno alla sensibilità o alla identità culturale del singolo artefice.

L’analisi quindi di un qualsiasi lavoro artistico, soprattutto se afferisce alla sfera dei linguaggi contemporanei, non può che partire da questi specifici aspetti, che, a loro volta, sono supportati da indagini sul tipo di esecuzione effettuata, in cui si prendono in considerazione due prospettive fondamentali: quella della luce e quella dell’armonia. Entrando ancor di più nel merito dell’investigazione da attuare, la domanda che successivamente sorge riguarda la presenza di una possibile coesistenza tra equilibrio e dati luministici, sia in seno alla singola opera sia nel rapporto tra due opere, la cui natura e composizione risultano essere diametralmente opposti. Tale circostanza riconduce alla singolare esposizione dicotomica intitolata Contrasto tra Luci ed Armonie allestita presso Spazio Vitale ad Aversa, in cui sono protagonisti due artisti spagnoli: Antonio Requena Solera e Ana Hernandez Morote”. La bi-personale sarà visitabile fino al 9 dicembre prossimo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8432 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Economia 0 Comments

Commercialisti. A Caserta il seminario sul bilancio d’esercizio e i nuovi principi Oic

“La riforma dei bilanci d’esercizio ha una portata rilevante e richiederà tempo per essere adeguatamente assimilata dai professionisti. Occorre attrezzarsi per gestire la prima adozione in modo adeguato ed evitare

Cultura 0 Comments

“Un giorno per la memoria” ultimo atto, incontro da Alterum

Claudio Sacco – Il salotto culturale Alterum ospita giovedì 13 dicembre l’ultimo dei tre incontri di presentazione dell’antologia “Un giorno per la memoria” della giornalista Anna Copertino. Ventotto autori per

Primo piano 0 Comments

Festa per Sant’Anna, tutta Caserta celebra la sua vicchiarella

Luigi Fusco – Fede, devozione, identità, famiglia: casertanità. La cittadinanza tutta, con in testa gli accollatori in casacca giallo-verde e i confratelli della congrega del Loreto, come da consuetudine, si

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply