Ecomaratona Acquedotto Carolino, benessere sport e cultura

Ecomaratona Acquedotto Carolino, benessere sport e cultura

Luigi Fusco

-Tutto pronto per l’Ecomaratona dell’Acquedotto Carolino, corridori ai nastri di partenza. L’appuntamento è per domenica 31 ottobre, alle 8.30, con partenza dalle sorgenti del Fizzo ad Airola e arrivo ai Giardini della Flora di Caserta. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia e dall’Unione Italiana Sport Italia sezione di Caserta, è stata promossa con l’obiettivo di coniugare benessere, sport e cultura in linea con i programmi previsti da Agenda 2030. Per ben 42 km, gli atleti percorreranno i siti attraversati dallo storico Acquedotto Carolino, realizzato tra il 1753 ed il 1762 dall’architetto Luigi Vanvitelli per dotare di giochi d’acqua e frescura i giardini della maestosa Reggia. Verranno attraversate le località di Santa Croce e Sant’Agata dei Goti, in provincia di Benevento, per arrivare in area casertana passando proprio per l’acquedotto e raggiungere dopo il parco reale.

La gara sarà anticipata da una mezza maratona che interesserà solo il primo tratto dei siti beneventani, il cui percorso è stato articolato su 21 km. Sia per la mezza maratona sia per l’intera competizione saranno disponibili all’arrivo delle navette che accompagneranno gli atleti al punto di partenza per il ritiro delle proprie borse.

Per ulteriori notizie sul tragitto basta consultare il sito http://www.uisp.it/caserta2/pagina/ecomaratona-dellacquedotto-carolino, mentre per le iscrizioni bisognerà cliccare sul link https://www.icron.it/newgo/#/evento/20211366 e per altri informazioni si potrà  invece visitare la pagina social di Facebook https://www.facebook.com/ecomaratonadellacquedottocarolino.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 449 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Bocconi. Carnevale alle Cinqueterre, le chiacchiere in Salotto

Maria Beatrice Crisci – Le chiacchiere, dolce carnascialesco per antonomasia. Non è Carnevale se non ci sono le chiacchiere. Chiamatele come volete: frappe, cenci, bugie, frittole, ma davvero non se ne

Editoriale 0 Comments

2 giugno, Festa della Repubblica. Il profumo della democrazia

Maria Beatrice Crisci – Era la res publica, il supremo interesse collettivo. Dal 1946 è la Repubblica Italiana, nata con il primo voto delle donne. Questa signora dalle vigorose origini ha oggi

Cultura 0 Comments

Campania by night, dal Castello di Baia al Sito di Carditello

Claudio Sacco -Pieno di appuntamenti il week end culturale organizzato dalla Scabec. Campania by night fa tappa domani sabato 18 luglio alle ore 21 al Castello di Baia (Bacoli),con il Balletto del Teatro di San Carlo sulle musiche de “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, una

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply