Extinction, ecco il nuovo calendario del Museo Archeologico

Extinction, ecco il nuovo calendario del Museo Archeologico

Luigi Fusco

-Gli animali a rischio di estinzione, narrati attraverso figurazioni mitologiche, sono i protagonisti del  calendario ufficiale 2022 del Museo Archeologico Nazionale di Napoli.  Extinction, questo il titolo del calendario, a tiratura limitata, che verrà distribuito ai primi 50 visitatori del museo a partire da Capodanno, nel corso dell’apertura straordinaria dalle 14.00 alle 19.30, fino al prossimo 6 gennaio. Le tavole sono state realizzate, ancora una volta, dagli artisti della Scuola Italiana di Comix e per l’occasione sono state riportate in mostra nel “braccio nuovo” del museo.  Api, serpenti, pavoni, tartarughe si intrecciano con le iconografie dei reperti del MANN, tra cui Ganimede, Hera, Apollo e il Toro Farnese, il cui modello scultoreo ha ispirato la cover di Andrea Chela, disegnatore dell’investigatore dell’incubo Dylan Dog, tra i personaggi più amati della serie dei fumetti della casa editrice Bonelli.

Gli altri autori sono Mario Teodosio, Amerigo Pinelli, Alessandra Vitelli, Barbara Ciardo, Fabiana Fiengo, Marino Guarnieri, Paola Del Prete, Mario Testa, Paco Desiato, Marco Castiello con Andrea Errico, Alessia Vivenzio con Marianna Catone e Barbara Ansaldi.  ”L’arte del fumetto è di casa da tempo al MANN, con mostre internazionali e l’ormai consolidata collaborazione con bellissime realtà composte da talenti del territorio” – ha dichiarato il Direttore del Museo, Paolo Giulierini, evidenziando l’importanza del nuovo “Calendario Comix”, la cui entità grafica è “davvero irresistibile”.   Il calendario è stato realizzato grazie alla fattiva collaborazione tra la Scuola Italiana di Comix, diretta da Mario Punzo, e il progetto OBVIA per il MANN-Out of Boundaries Viral Art Dissemination, coordinato da Daniela Savy dell’Università Federico II di Napoli.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 519 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Salotto a Teatro, Foyer pieno per Alessandro Preziosi

Maria Beatrice Crisci ph Pino Attanasio “Quando vedo la Reggia l’emozione si rinnova sempre”. A parlare è Alessandro Preziosi ospite sabato pomeriggio de Il Salotto a Teatro, il ciclo di

Attualità 0 Comments

Caserta, apre spazio polifunzionale a Tuoro nel nome di Libera

Pietro Battarra  – Nasce a Caserta un nuovo spazio polifunzionale. L’inaugurazione è per giovedì 24 ottobre alle ore 17. Lo spazio è gestito da Generazione Libera guidata da Rosario Laudato, referente

Primo piano 0 Comments

E’ primavera, sbocciano i fiori di Kilesa. Svelate le nuove borse

Maria Beatrice Crisci – Kilesa fa moda. Ed è proprio così! Il successo del Cocktail Event organizzato dall’imprenditrice Bianca Imbembo non lascia alcun dubbio. Vere star della serata le borse del luxury brand casertano,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply