Ferdinando Brunetti 40URTY, al Momo’s di Capua il memorial

Ferdinando Brunetti 40URTY, al Momo’s di Capua il memorial

Luigi Fusco

-Sabato 18 settembre, a partire dalle 20.00, presso il Centro Parrocchiale Momo’s di Capua si svolgerà il Primo Memorial “Ferdinando Brunetti” 40URTY – #tuttonascedalbasso. All’evento, organizzato per commemorare il giovane bassista capuano Ferdinando Brunetti scomparso prematuramente a causa di un incidente sul lavoro avvenuto nell’agosto di un anno fa, si alterneranno esibizioni musicali e di danza a momenti di arte e di prosa. A presentare sarà, invece, Graziella Di Rauso presidente del Movingart Connection. Ad esibirsi ci saranno Valeria Guarino & Antonio Fierro, Giobbe, Donne x Africa, Spaceship, Mario Gravina, Joseph Martone Merò e Alessio Sica. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle normative anti-covid e per parteciparvi è indispensabile la prenotazione effettuandola al cellulare o solo tramite whatsapp al numero 3927652265.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 736 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

#ioleggoperché, a Caserta i lettori giannoniani alla Feltrinelli

Pietro Battarra – #ioleggoperché è stato il contest flash mob del liceo Pietro Giannone di Caserta organizzato davanti alla libreria Feltrinelli di Corso Trieste a Caserta. “Classicisti in movimento” è il

Primo piano 0 Comments

Aracne nella colonia dei tessitori, La Mansarda riscrive il mito

Luigi D’Ambra – Sarà lo splendido Belvedere di San Leucio a ospitare oggi 14 giugno alle ore 21 la compagnia teatrale La Mansarda Teatro dell’Orco, direzione artistica Roberta Sandias. In scena

Primo piano 0 Comments

Croquembouche, basta la parola! Il dolce che fa croc in bocca

Antonella Guarino * – La cucina francese, con la sua lunga tradizione storica, ha influenzato il modo di concepire i pasti in tutto il mondo. La terminologia utilizzata in cucina oggi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply