Gallerista e chansonnier, il tributo della Reggia a Lucio Amelio

Gallerista e chansonnier, il tributo della Reggia a Lucio Amelio

Luigi Fusco

-C’è attesa per la serata di lunedì 26 luglio per lo spettacolo dedicato al compianto gallerista napoletano Lucio Amelio organizzato nell’ambito della VI edizione della rassegna “Un’Estate da Re”. L’appuntamento è previsto alle 21, presso l’Aperia nel Giardino all’Inglese della Reggia di Caserta, per assistere all’evento “Ma L’Amore No”, titolo ispirato al lavoro discografico di Amelio, pubblicato nel 1990, contenente sue interpretazioni di classici della canzone italiana e napoletana degli anni Cinquanta. Prodotto da Giorgio Verdelli e Lino Vairetti degli Osanna, storico gruppo progressive partenopeo degli anni Settanta ancora all’attivo con concerti dal vivo e nuove produzioni discografiche, l’album di Amelio, all’epoca della sua uscita, venne positivamente recensito dalla critica. Lo stesso gallerista ebbe modo di dimostrare che oltre ad essere un eccezionale intenditore di arte contemporanea, la cui fortuna è fortemente legata alla collezione Terrae Motus della Reggia vanvitelliana, era anche un valido musicista.

Lucio Amelio dedicò il 33 giri all’artista Joseph Beuys, di cui ricorre il centenario della sua nascita, suo caro ed intimo amico innamorato del brano “Ma l’amore no”. Con la regia di Giorgio Verdelli, parteciperanno alla manifestazione artisti, musicisti, critici d’arte e registi di chiara fama nazionale: Tomas Arana, Patrizio Trampetti, Tony Esposito, Lalla Esposito, Fausta Vetere, Mario Franco, Mario Martone e la Maison Emilio Schuberth per l’intervento moda. Vi sarà inoltre l’esposizione di foto storiche di Peppe Avallone, Fabio Donato e Luciano Ferrara. ll coordinamento musicale sarà a cura di Lino Vairetti, mentre i musicisti coinvolti saranno Gennaro Barba, Pako Capobianco, Sasà Priore, Romeo Barbaro, Saverio Giugliano, Stella Manfredi, Antonio Ottaviano, Lino Pariota e Sasà Piedepalumbo. Il sound engineer sarà, invece, affidato ad Alfonso La Verghetta, mentre la direzione palco a Daniele Ippolito. L’intera organizzazione spetta, infine, a Silvia Fiorani per Sudovest Produzioni. Per qualsiasi altra informazione sullo spettacolo basterà consultare il sito www.unestatedare.it

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 377 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

La band Insane Therapy in concerto al Centro Spartaco

Maria Beatrice Crisci – ​Si chiama Spartaco ed è il Csoa, Centro sociale occupato autogestito di Santa Maria Capua Vetere. Da vari anni propone nella sua sede al civico 2

Attualità 0 Comments

Pista libera, volontari al lavoro. Piccoli Boys crescono

(Redazione) – “Pulizia fatta!”. Così è intervenuto con un post su Facebook Rosario Rondinone, il patron del Bar Boys di Caserta. È stato lui che, insieme con un gruppo di

Primo piano 0 Comments

Il Giordani non si ferma. Continua la didattica a distanza

Claudio Sacco -Il Giordani non si ferma. L’ITI “F. Giordani”, diretto dalla preside Antonella Serpico, continua la sperimentazione della didattica a distanza e per giovedì 9 aprile organizza una conferenza

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply