Musei e inclusione, focus alla Fondazione De Felice

Musei e inclusione, focus alla Fondazione De Felice

Maria Beatrice Crisci

-Integrazione ed inclusione sociale attraverso l’Arte. Questo è il focus del VI incontro del ciclo Narrare il patrimonio museale dal tema “Musei ed inclusione”, giovedì 25 maggio, ore 16.30, alla Fondazione De Felice. Si parte dalle esperienze già svolte e dai futuri programmi del Museo di Capodimonte, dove l’accessibilità al Museo non è solo strutturale ma di contenuti, perché per rendere i musei inclusivi non è sufficiente eliminare le barriere architettoniche. La sfida è occuparsi e preoccuparsi della fruizione museale dando gli strumenti per vivere le opere esposte. Creare una mediazione intellettiva ed emotiva organizzando una visita museale specificamente progettata in cui il disabile si può immergere, nello sforzo di renderlo partecipe dei contenuti di tipo sensoriale e cognitivo. Un laboratorio delle emozioni, dove l’accessibilità e la fruizione sono intese come possibilità di vivere il museo come luogo di apprendimento e di scoperta di nuovi stimoli legati a tempi, motivazione e capacità di attenzione di ciascun disabile.

L’incontro sarà introdotto dai saluti della presidente della Fondazione De Felice Marina Colonna. Ad introdurre l’argomento Nadia Barrella dell’Università Vanvitelli e Gioconda Cafiero della Federico II. Ne parleranno: Sylvain Bellenger Dirigente generale, Museo e Real Bosco di Capodimonte (L’anormale normalità: visione, condivisione e strategie nell’agenda Capodimonte 2025), Pasqualina Uccello Funzionario Promozione e Comunicazione, Museo e Real Bosco di Capodimonte (Capodimonte per tutti: prospettive e pratiche di didattica inclusiva), Giovanni Minucci Cooperativa Sociale Il Tulipano (La Bellezza dell’Arte e della Natura come fonte di benessere per tutti) e Francesca D’Onofrio, Gianluca Bove Cooperativa Sociale L’Orsa Maggiore (L’Arte che Include ed Educa).

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9784 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Fare impresa nell’era digitale, il libro di Diego Matricano

Maria Beatrice Crisci – “Fare impresa nell’era digitale”, è il titolo del nuovo libro di Diego Matricano, professore associato del Dipartimento di Economia dell’Università Vanvitelli. «Il volume – spiega il

Primo piano

Caserta, il progetto Unesco si conclude con il gioco sulla città

Claudio Sacco  – Si conclude oggi al Museo Michelangelo di Caserta il progetto congiunto tra il Comune e la Reggia, finanziato dal Ministero per i Beni e le attività culturali

Cultura

Acquedotto Carolino, a San Leucio si è parlato di sviluppo del territorio

Maria Beatrice Crisci – Nella splendida cornice del Real Sito del Belvedere di San Leucio si è parlato dell’Acquedotto Carolino come volano di crescita per il nostro territorio. Alla presenza