Reggia di Caserta. Museo Verde, un nuovo piano triennale

Reggia di Caserta. Museo Verde, un nuovo piano triennale

Luigi Fusco

-Sta per esser avviato alla Reggia di Caserta un piano triennale per la salvaguardia del Parco Reale, un’iniziativa che prevederà la manutenzione e la gestione programmata indispensabili alla tutela del Museo Verde. La notizia giunge attraverso la pubblicazione di un avviso relativo all’espletamento di un’indagine esplorativa del mercato volta all’affidamento dell’appalto per il “Piano triennale di gestione e conservazione del arco Reale”. L’istituto museale casertano inaugurerà la procedura finalizzata all’individuazione degli operatori economici da invitare alla procedura negoziata per stilare un accordo quadro della durata di tre anni. L’importo dei lavori a base di gara è stimato in € 5.249.770,92. La selezione è aperta a soggetti in possesso di appropriata e documentata esperienza nella cura dei parchi e dei giardini storici e alla disponibilità di un team multidisciplinare di professionisti aventi adeguate competenze alla dimensione dell’area oggetto dell’appalto e alla complessità del progetto.

Nel merito, il gruppo di lavoro dovrà esser costituito da un botanico, un agronomo, un fitopatologo e un restauratore di beni culturali. Dovranno poi essere certificate le qualifiche professionali destinate allo svolgimento dei lavori. In particolare saranno richieste il patentino tree climber e dovrà essere dichiarata la disponibilità di un numero minimo di squadre attive per l’esecuzione delle operazioni da tenersi durante i fine settimana e nei festivi. Il nuovo piano triennale dell’intera area verde della Reggia si basa sui principi dell’art. 29 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, nel quale è riportato che “la conservazione del patrimonio culturale è assicurata mediante una coerente, coordinata e programmata attività di studio, prevenzione, manutenzione e restauro”. Il Piano è lo strumento di riferimento per programmare gli interventi di carattere ordinario e straordinario da mettere in atto per il Museo Verde nel medio-lungo termine. Gli obiettivi sono: tutela e salvaguardia del patrimonio culturale e paesaggistico e promozione del suo sviluppo sostenibile, rispondere in maniera puntuale e realistica alle esigenze di manutenzione e proporre una politica di gestione rispondente alle diverse componenti.  Il medesimo piano comprende una parte strategica costituita da un masterplan, da una sezione progettuale e da un segmento attuativo riguardante le azioni operative di intervento. Inoltre, è uno strumento soggetto a continuo aggiornamento nel tempo: programma le azioni e gli interventi, monitora i risultati sulla base della loro valutazione in termini di efficacia e di risultato, conferma, integra o adatta le ulteriori attività da sviluppare. Per quest’articolato percorso, la Reggia di Caserta ha pubblicato l’avviso nella sezione Amministrazione Trasparente del proprio sito istituzionale e sulla piattaforma di e-procurement Tuttogare.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 669 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Emiliano De Luca, racconti in jazz al MantoLive di Caserta

(Enzo Battarra) – Saranno anche racconti melodici quelli di Emiliano De Luca, ma il suo è jazz puro, di raffinata qualità. L’appuntamento è per venerdì 10 febbraio al Mantovanellive Caserta

Editoriale 0 Comments

World Vegan Day, la chef Mascia Raponi svela una sua ricetta

Tiziana Barrella & Eleana Zaza – Il primo novembre ricorre il World Vegan Day. È sempre più alto il numero di persone in Italia e nel mondo che  sta apprezzando

Primo piano 0 Comments

Liceo Manzoni, un calcio al bullismo reale e al cyberbullismo

-Il Lions e il Leo Club Caserta Terra di Lavoro Reloaded in collaborazione con il Liceo statale Alessandro Manzoni di Caserta hanno organizzato venerdì 25 marzo alle ore 11, in

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply