A testa alta. Carditello ospita il libro di Paolo Miggiano

A testa alta. Carditello ospita il libro di Paolo Miggiano

Claudio Sacco

– E’ per domenica 17 fpaolo miggianoebbraio al Real Sito di Carditello la presentazione del libro A testa alta. Federico Del Prete: una storia di resistenza alla Camorra, di Paolo Miggiano. L’appuntamento è per le ore 17. L’incontro è promosso dalla Fondazione Real Sito di Carditello nei giorni in cui ricorre l’anniversario della morte del sindacalista Federico Del Prete, ucciso dalla Camorra 17 anni fa. Al racconto dell’eroico legame di Del Prete con il territorio, si intreccerà un intervento musicale di Luca Signorini con una selezione di brani tratti dal repertorio di Johann Sebastian Bach.

Dopo i saluti di Roberto Formato, Direttore della Fondazione, insieme con l’autore interverranno Gennaro Del Prete, figlio di Federico, Raffaele Sardo, giornalista, Luca Signorini, autore e primo violoncellista del Teatro San Carlo di Napoli, Valerio Taglione, coordinatore del Comitato Don Peppe Diana.

La presentazione del libro sarà lo spunto per ricordare l’infaticabile lotta al malaffare di De Prete il quale, per difendere la categoria dei venditori dei mercati, vessati e taglieggiati dalla Camorra, aveva fondato il Sindacato Nazionale Autonomo Ambulanti. Nonostante le minacce e le intimidazioni, ha continuato a denunciare estorsori e criminali, fino alla vigilia di un processo contro il clan La Torre. Una storia di coraggio conclusasi violentemente il 18 febbraio 2002 a Casal Di Principe, il giorno prima della sua deposizione in tribunale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8283 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Medioevocando a Caiazzo nel tempo, per non dimenticare

(Claudio Sacco) – Caiazzo è in pieno fermento per i preparativi della seconda edizione della rievocazione storica “Medievocando”. L’appuntamento è per i giorni di sabato 10 e domenica 11 giugno

Attualità 0 Comments

Luigi Nicolais, un presidente per la Fondazione Carditello

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, d’intesa con il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha nominato oggi il Professor Luigi Nicolais

Spettacolo 0 Comments

Signori, c’è Totò al Piccolo di Caserta! “Non sono bazzecole”

(Enzo Battarra) – Omaggio del Piccolo Teatro di Caserta a Totò nel 50esimo anniversario dalla scomparsa. “Non sono bazzecole” è lo sopettacolo elaborato e diretto da Ottavio Buonomo in scena al CTS

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply