Passeggiata sui colli tifatini. Grande successo di pubblico

Passeggiata sui colli tifatini. Grande successo di pubblico

Luigi Fusco

-Con l’avvento della Primavera e animati dal desiderio di riappropriarsi dei luoghi del bello e della storia locale, le associazioni della Pro-Loco Città di Caserta, “San Rufo Rinasce”, CasertAzione, Pro-Loco di Casagiove e Comitato per il recupero e la valorizzazione dei Tifatini hanno organizzato una passeggiata alla scoperta del paesaggio e dei monumenti più significativi dell’area collinare casertana, il cui successo di pubblico è andato oltre ogni aspettativa.

Nel rispetto delle norme anti-covid, si è tenuta una visita guidata, condotta dallo storico ed editore Giuseppe Vozza, con partenza dal Palazzo Cocozza di Montanara di Piedimonte di Casolla per concludersi a Casertavecchia.

Diverse tappe sono state fatte lungo il percorso. In prima istanza, il gruppo si è recato in visita presso la medievale Chiesa di San Rufo Martire, al cui interno si conservano interessanti tracce di decorazioni comprese tra i secoli XII e XVIII. Successivamente, la comitiva si è spostata verso la Basilica Benedettina di San Pietro ad Montes, notevole architettura romanica di influenza “desideriana”, molto simile, nelle sue componenti strutturali, all’abbazia di Sant’Angelo in Formis. Tante altre testimonianze materiali sono state scoperte nel corso della passeggiata che, ad un certo punto, è proseguita verso Casertavecchia, per visitarne il Duomo, attraverso il vecchio sentiero che un tempo collegava la città del colle con quella del piano.

Grande soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata espressa da Giuseppe Vozza, che ha messo in evidenza lo scopo della passeggiata, dichiarando che con essa si è voluto “riprendere un po’ le attività storico-culturali, promosse soprattutto dall’Associazione “San Rufo Rinasce”, che nel corso dell’ultimo decennio ha fatto conoscere e valorizzare l’intero Borgo Medioevale di Piedimonte di Casolla”, aggiungendo, infine, il ruolo che hanno svolto le altre associazioni per la buona riuscita dell’evento stesso, in quanto, da sempre, sono interessate a progetti legati alla valorizzazione dei monumenti e delle testimonianze del passato del comprensorio casertano.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 665 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Attualità 0 Comments

Stop anoressia e bulimia! Il fiocchetto lilla è simbolo della lotta

Maria Beatrice Crisci – È oggi la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla, una giornata che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo la tematica dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) come anoressia

Primo piano 0 Comments

Giù la maschera! Svelato il mistero streetart di Nicholas Tolosa

Maria Beatrice Crisci – Svelato il Mistero della maschera scomparsa dell’artista Nicholas Tolosa. E’ stata una provocazione. Si narrava di un’opera trovata senza volto, anzi senza maschera. La traccia era

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply