A Caserta l’estate è “In the garden”, al Pat la “Prova d’attore”

A Caserta l’estate è “In the garden”, al Pat la “Prova d’attore”

Claudio Sacco

Prova d'Attore al PAT- La lunga estate calda va vissuta in giardino, quello del Pat, il Palazzo delle Arti e del Teatro di Caserta. Continuano infatti gli appuntamenti al corso Trieste 239 della rassegna teatrale In the garden, promossa dalla Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla.

Domenica 22 luglio alle ore 21 in scena la versione estiva della brillante commedia “Prova d’attore”, una satira sul sistema del mondo dell’arte e sullo stato del teatro, per risate garantite perché parte dalla base della “commedia”, l’equivoco, l’origine della comicità. Si rinnova anche in questa occasione l’appuntamento con lo spaghettacolo, con l’arte, uno spaghetto e un bicchiere di vino con gli artisti insieme al pubblico.

Prova d’attore” è stata vincitrice di ben 9 premi agli oscar del teatro comico del Roma Comic Off, degna rappresentante del teatro comico italiano all’estero con le sue oltre 50 repliche di successo. Nella circostanza inizierà anche l’azione sociale della giovane compagnia casertana a sostegno del gattile di Caserta grazie ad una raccolta fondi come donazione in cambio di libri e cd inediti di Patrizio Ranieri Ciu, direttore artistico della compagnia.

You might also like

Primo piano

Napoli città ospitale, alla Parthenope corsi gratuiti di italiano

(Luigi D’Ambra) Ci sono storie e storie sugli immigrati e i richiedenti asilo; ci sono gli spietati traghettatori di anime, ci sono le associazioni umanitarie, i medici, i volontari e

Moda

NapoliModaDesign, ecco le LuxuryIdeas di Maurizio Martiniello

Maria Beatrice Crisci – «Napoli vetrina della moda e del design campani nazionali e internazionali per una settimana. Il design veste la moda». Maurizio Martiniello così ai microfoni di Ondawebtv presenta l’evento

Primo piano

L’arte libera la speranza, la solidarietà tra le sbarre

Artisti, istituzioni e volontariato si mobilitano per trasmettere la loro solidarietà alla popolazione carceraria – e loro familiari – della Casa di Reclusione di Aversa (ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario). Una

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply