Vigilia a Caserta, brindisi dei ritornanti all’ombra della Reggia

Vigilia a Caserta, brindisi dei ritornanti all’ombra della Reggia

Enzo Battarra

valerio piccolo vigilia

L’artista Arturo Casanova e il musicista Valerio Piccolo con Enzo Battarra

– Loro sono a piazza Dante, quella che a Caserta familiarmente chiamano Margherita, in onore della regina e a dispetto del sommo poeta. Loro sono Peppe Servillo e Peppe D’Argenzio. Era la fine degli anni Settanta quando insieme con quelli che sarebbero diventati gli altri componenti degli Avion Travel si incontravano in prossimità dei Quattro Palazzi e tra una chiacchiera e l’altra ponevano le basi di quella che è stata ed è tuttora una grande avventura musicale. Ma non sono solo loro due i “ritornanti” in città in occasione della lunga giornata della vigilia di Natale, fatta di brindisi, aperitivi, incontri, auguri, baci & abbracci. Ecco comparire anche Valerio Piccolo, il musicista casertano che sta promuovendo il suo nuovo album americano “Adam and the animals”. All’incontro partecipa anche l’artista Arturo Casanova.

celestino vigilia

Caffè in Corso da Celestino

Il Christman Eve casertano è un party diffuso, è un last minute per i regali non ancora acquistati, ma è soprattutto è una festa che coinvolge tutte le generazioni. Si cammina tra una marea di persone tra corso Trieste, via Mazzini, via San Carlo, nelle stradine della Santella, nell’intero quadrilatero del Villaggio Torre. È una grande occasione per salutare gli amici di ogni giorno, ma anche per rivedere quelli che si incontrano una volta all’anno.

pisaniello

Osteria Nunziatina

sushi vigilia

Nippon

Tintinnano i bicchieri sul corso Trieste a Caserta, il prosecco vince ancora la sua partita tra le bollicine, ma avanzano i bianchi campani, fermi ma anche mossi. Lo sa bene Giacomo Serao che è punto di riferimento in materia di aperitivi e cocktail all’ombra della Reggia. E lo sa anche Gaetano Ciontoli, patron del coffee & burger street Barbeq. Così come lo sa un altro esperto del beverage, Celestino Sarnelli, con il suo Caffè in Corso. Si gustano per strada ciliegine di mozzarella di bufala, piccoli rustici, ma finalmente fa capolino anche il sushi dal nuovo gioiello Nippon, Caserta non può rimanere arretrata rispetto alla dinamiche gastronomiche universali. Ed è bello passare dall’international style ai sapori genuini della terra campana, con lo splendore dell’impiccato, il caciocavallo che cola sospeso sulla brace dall’Osteria Nunziatina di via Pollio, con quel grande chef che è Antonio Pisaniello. Il suo “eat up” può essere il simbolo della Vigilia.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9783 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Salute

Ospedale di Caserta, giornata di check up gratuiti alla tiroide

Claudio Sacco – Anche l’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano”, per volontà del direttore generale Mario Nicola Vittorio Ferrante, parteciperà mercoledì 23 maggio alla Settimana Mondiale della Tiroide.

Attualità

Commercialisti, ecco la lista di Fabozzi. Spazio ai giovani

(Redazione) – “Nella scelta dei candidati abbiamo voluto privilegiare nella scelta dei candidati una equa ripartizione tra continuità e vecchio consiglio, e giovani che comunque nel tempo si sono avvicinati all’ordine

Primo piano

Caserta, città che legge. 40 realtà aderiscono al Patto per la lettura

Redazione -Caserta rafforza il titolo di “Città che legge”, assegnato dal Ministero della Cultura. Sono 40, infatti, le realtà cittadine, tra librerie, associazioni culturali e di volontariato, scuole, soggetti del